Sabato 25 Settembre 2021

Chiaiano, chiusa la discarica “Percolato nel sottosuolo”

Napoli, 23 marzo 2011 – A far riemergere il fantasma dell’emergenza ci pensa ora l’ultima bufera giudiziaria su di un intreccio camorra-imprenditoria. L’indagine dell’Antimafia sulle presunte infiltrazioni dei clan nella gestione degli appalti sulla discarica di Chiaiano e sull’ipotesi che il
materiale utilizzato per permeabilizzare il sito non sarebbe idoneo,
consentendo al percolato prodotto dai rifiuti di finire nel sottosuolo, ha
portato alla più naturale delle decisioni: la chiusura della discarica.
Stop per dieci giorni al maxisversatoio della periferia settentrionale. In
questo arco di tempo la spazzatura di Napoli viene dirottata negli stir
della Regione: già da questa notte i camion dell’Asìa non si dirigeranno più soltanto a Giugliano, Tufino e Santa Maria Capua Vetere, ma anche a Battipaglia, Casalduni e Pianodardine. E’ stata la sezione reati ambientali della Procura di Napoli, d’intesa con la Direzione distrettuale antimafia, a disporre la «caratterizzazione» della discarica per accertare se vi siano state infiltrazioni di percolato o di altro materiale pericoloso a causa della presunta cattiva impermeabilizzazione del fondo cava. Altre analisi sulla falda acquifera saranno svolte da un laboratorio scelto dai comitati. Decisa anche una data precisa per la chiusura definitiva: il 23 giugno. Nell’inchiesta su clan e veleni emerge un sospetto dei pm: qualcuno nel commissariato fu complice della camorra. Ma l’allarme inquinamento, così le indagini, si spostano anche altrove. Nel mirino c’è ora il sito di Sant’Arcangelo.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27