Sabato 19 Giugno 2021

Il 1° maggio divide i sindacati campani

Napoli, 28 aprile 2011 – La musica, gli spettacoli ed il cabaret ci saranno, ma forse non ci sarà più quella senso di solidarietà e compattezza di un tempo. Il primo maggio divide i sindacati in particolare la Cisl e la Cgil, riaccendendo vecchie ruggini e dissapori, in particolare in Campania. Probabilmente l’ultima miccia fu accesa all’epoca dell’accordo su Pomigliano d’Arco, quando le decisioni della Fiat dell’amministratore delegato Marchionne trovarono plausi soltanto da Uil e Cisl, ma scontrandosi con le proteste della Fiom. Quest’ultima, in particolare, si scagliò contro le altre due rappresentanze sindacali definendole serve dei padroni. Parole dure che aprirono mesi di scontri, che probabilmente lasciano strascichi fino a quella che resta la festa dei lavoratori. Niente cortei e comizi, però, soltanto spettacoli. A Napoli il culmine sarà lo stesso degli scorsi anni, quando Piazza Dante si aprirà all’evento clou per sei ore di fila. Ma il pensiero volerà già ai giorni caldi di maggio, quando la Fiom-Cgil ha annunciato due ore di sciopero al contro la chiusura dei cantieri, in particolare per tutelare la Fincantieri di Castellammare di Stabia e salvare una struttura importante dal punto di vista economico e soprattutto occupazionale per tutto il territorio campano.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27