Venerdì 22 Ottobre 2021

Crack Cavamarket: 12 arresti a Salerno

Salerno, 8 giugno 2011 – Bancarotta fraudolenta ed occultamento di oltre 300 milioni di euro. Sono le accuse rivolte a dodici persone, tutte destinatarie di ordinanze di custodia cautelare ai domiciliari eseguite dalla Guardia di Finanza di Salerno in merito al crack del gruppo ‘Cavamarket-Hdc’, operante nel settore della grande distribuzione alimentare. Gli indagati avrebbero distratto dal fallimento del gruppo oltre 300 milioni di euro, e sono accusati del reato di bancarotta fraudolenta aggravata dalla notevole entità del danno patrimoniale. L’inchiesta è nata dal ritrovamento di scritture private nel corso delle perquisizioni effettuate nelle indagini che hanno poi portato a fare piena luce sul crack del gruppo Alvi, anche se le due indagini restano distinte l’una dall’altra. Il punto fondamentale dell’indagine, che vede coinvolto uno dei colossi della grande distribuzione alimentare nel meridione, riguarda la cessione in fitto da parte della Gds, società collegata alla Cavamarket, di otto punti vendita di beni alimentari a favore della società ‘2C spa’, avvenuta pochi giorni prima del fallimento del gruppo. Analizzando fatti e circostanze i finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Salerno hanno scoperto che nessuna somma di denaro era stata mai corrisposta per i fitti di azienda. La Cavamarket spa con lo stesso sistema avrebbe conferito la quasi totalità dei propri punti vendita con marchio Despar (inizialmente 33) a favore della 2C spa. Ai domiciliari sono finite 12 persone, mentre altre cinque risultano iscritte nel registro degli indagati, responsabili, secondo gli inquirenti, di essersi prestati ad acquistare in modo fittizio quote societarie senza corrispondere alcuna somma di denaro.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27