Sabato 25 Settembre 2021

Caserta, a un passo dal dissesto

Il dissesto è imminente, inevitabile. Dopo Taranto, già commissariata, Caserta annuncia la reale possibilità di dichiarare il dissesto finanziario del comune. In terra di lavoro le cifre dei debiti dell’amministrazione comunale superano ogni immaginazione, con il conseguente taglio drastico dei servizi ai cittadini. In cifre, il comune ha debiti in praticamente ogni settore. A partire dalla refezione scolastica, che quest’anno non partirà a causa di un debito di 1 milione e 600 mila euro nei confronti dei fornitori. 700 mila euro è il debito per il servizio buoni libro. Per non parlare dei rifiuti che invadono città e provincia a causa ancora una volta di soldi che il comune deve alla Caserta ambiente e che ammontano a 6 milioni di euro. la lista è tristemente lunga: Enel e Enelsole vantano un credito di 3 milioni e 600mila euro. 800mila euro è il credito per l’azienda che si occupa di pulire l’ente. C’è poi il contenzioso con il consorzio generale infrastrutture per un valore di 60 milioni di euro. Infine le linee telefoniche staccate a dipendenti e dirigenti: valore del debito 2 milioni di euro. una situazione disastrose nella mani del neo eletto sindaco del centro destra pio del gaudio che si è ritrovato con un pregresso bilancio drammatico. Dall’opposizione di centro sinistra le accuse vanno alla precedente giunta, anche se la colpa è, dicono dall’opposizione, soprattutto delle clientele. Ancora, stando al centro sinistra, il sindaco è una persona per bene anche se ha paura di governare. Intanto per le strade le opinioni della gente si ripetono: Caserta ha fatto il passo più lungo della gamba, si lamentano, e adesso la città delle borse griffate si ritrova le stesse tristemente vuote.

 

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27