Domenica 16 Maggio 2021

Ristoratori contro il Calendario di Serie A

Napoli, 10 ottobre 2011 – Ristoratori napoletani contro il calendario della Serie A. Le associazioni di categoria denunciano infatti che le troppe partite giocate dal Napoli di sera, ed in particolare il sabato, hanno avuto un’incidenza in negativo nell’intero mese di settembre che va dai dieci mila ai venti mila euro per ogni singolo ristorante. Dall’inizio della stagione calcistica, il Napoli ha giocato tutte le sue partite alle 20.45: l’esordio con il Cesena di sabato, la sfida con il Milan di domenica, poi in casa conla Fiorentinae, sempre di sabato sera, la vittoriosa trasferta con l’Inter. A queste si aggiungano le due partite di Champions League, in casa del Manchester City e contro il Villarreal, oltre al turno infrasettimanale col Chievo. Sette partite in meno di un mese, tutte in notturna, che hanno svuotato le strade della città. I locali più in, quelli che affacciano sul lungomare, denunciano addirittura un calo di presenza del 50% ogni sabato sera in cui c’è una partita del Napoli. Ce n’è quanto basta insomma per far insorgere i ristoratori napoletani che hanno scritto una lettera alla Lega Calcio, al presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ed al sindaco di Napoli, Luigi De Magistris. “La lettera – spiegano gli esercenti – è un appello per cercare di limitare questo fenomeno specialmente in un periodo di crisi delle attività in genere. Abbiamo cercato – proseguono – di sensibilizzare sul fatto che tutto questo sta andando a distruggere l’intrattenimento serale napoletano”. Ma Confcommercio Napoli ed Assoristoratori non si fermano e annunciano, per la prossima settimana, un’assemblea per fare il punto della situazione. La pausa di Campionato concederà una boccata d’aria ai pubblici esercizi ma durerà poco. Già sabato prossimo si riprenderà con un altro anticipo e così il sabato seguente. Una situazione che sta mettendo in ginocchio la categoria.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27