Martedì 28 Settembre 2021

Torna la guerra tra attivisti e Casapound

Napoli, 5 ottobre 2011 – E’ una guerra di comunicati, al momento. Perché di denunce pare non ci sia alcuna traccia. E’ la guerra raccontata da destra e da sinistra. I soldati che la combattono sono studenti e attivisti dei movimenti estremisti. Che narrano di aggressioni subite e tutte a sfondo politico. Insomma, si ritorna alla calda e ultima Primavera. E alle tensioni durante la campagna elettorale per il Comune di Napoli. Ieri la Rete napoletana contro il razzismo e, sul fronte opposto, CasaPound, movimento di estrema destra, hanno diffuso note in cui denunciano aggressioni subite dai propri militanti. I primi narrano di un’aggressione contro un attivista. In quattro in sella a scooter e armati di spranghe avrebbero colpito e ferito il giovane al volto e ai fianchi nel quartiere di Chiaiano. Altro caso al Vomero, dove sarebbero stati rincorsi e malmenati alcuni studenti che erano passati durante un banchetto di CasaPound. Infine ancora minacce in quattro contro uno nella metro “con la presenza di inquietanti personaggi – scrivono gli attivisti – che riportano addirittura agli anni ‘80”. La replica è nel resoconto di una nuova aggressione. Vittima, la responsabile campana di Casapound, che sarebbe stata aggredita nei dintorni della facoltà di Giurisprudenza della Federico II: «Emmanuela Florino – scrivono dal movimento – è stata aggredita da 7 persone riconducibili ai movimenti della sinistra antagonista napoletana che, riconosciuta la giovane militante all’ingresso della facoltà di legge, hanno tentato di allontanarla dalla sede universitaria impedendole di entrare e successivamente l’hanno aggredita con calci e pugni. Le hanno sputato in faccia dicendole: “Via da qui fascista di m… ”. Fatti e tensioni raccontate. Pur sempre tensioni.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27