Lunedì 18 Ottobre 2021

Killer mascherato da strega, caccia al video del raid

Napoli, 2 novembre 2011 – Uomo di fiducia della famiglia Caldarelli, per anni appendice dei Mazzarella alle case nuove. Rampollo di una generazione di contrabbandieri e figlio del “re delle bionde”, Enrico Rispoli, detto Jack Balance, per la sua somiglianza con l’attore americano. Pregiudicato per diversi reati, su tutti l’associazione di stampo camorristico. Oggi, dice chi indaga, personaggio di riferimento nell’agglomerato di palazzine e bassi che passa sotto il nome di Case Nuove. E’ la scheda di Salvatore Rispoli, 45 anni, l’uomo assassinato la notte di Halloween da un killer travestito da strega, con tanto di maschera sdendtata, cappello a punta e palandrana nera. Una figura che pare sia stata immortalata da alcuni circuiti di videosorveglianza di negozi della zona. Immagini che gli uomini della squadra mobile della questura potrebbero acquisire nelle prossime ore, per cercare di risalire all’identità dell’assassino. Ma appare un’impresa ardua. Quella figura potrebbe essere resa comunque irriconoscibile da quel travestimento in tema con la ricorrenza. E a poco o a nulla potrebbero valere, a questo punto, le testimonianze degli altri due feriti nell’agguato andato in scena davanti al circolo Cannavaro, in via Luigi Serio. Antonio De Vita e Luigi Papi sono ricoverati in prognosi riservata, ma non rischiano la vita. I due si trovavano lungo la traiettoria dei proiettili ma la vittima predestinata sembra essere il solo Rispoli. Si indaga sui trascorsi della vittima. E si punta a una epurazione interna alla camorra di zona. Un teorema avallato dal travestimento del killer, che fa ipotizzare che potrebbe trattarsi di una persona conosciuta nella zona e che quindi abbia sfruttato la ricorrenza di Halloween per portare a termine l’agguato senza problemi.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27