Domenica 24 Ottobre 2021

Fiat Pomigliano: arriva John Elkann

Pomigliano, 12/12/11 – I lavori per la nuova Panda al Gianbattista Vico sono già iniziati ma l’ufficializzazione avverrà solo mercoledì con l’arrivo a somigliano del rampollo di casa Agnelli, John Elkann, che insieme all’amministratore delegato della Fiat Sergio Marchionne visiteranno lo stabilimento dopo la conferenza stampa. E alle 13.30 il test drive della nuova panda su un percorso segnalato.  proprio oggi in fabbrica sono arrivati atri 150 lavoratori in uno stabilimento che ha fatto da traino alla riqualificazione della zona. Soddisfatti per questo i sindacati, anche se continua la protesta delle sigle Fiom Cgil che l’azienda vuole tenere fuori dalla Newco e domani la protesta anti Marchionne sfocerà in una manifestazione dello Slai Cobas che sarà però controllata dal massiccio impiego di forze dell’ordine per salvaguardare la prova in pista per la stampa specializzata in programma appunto domattina. Dalle altre sigle sindacali, Fismic in testa le parole nei confronti dell’ad sono invece positive sottolineando che Marchionne sta mantenendo i suoi impegni per cui oggi più che mai è necessario che i sindacati siano uniti. Sul fronte delle disposizioni Marchionne ha deciso di spedire un gruppo di dirigenti e quadri di somigliano nell’impianto Chrysler di detroit con l’obiettivo di assimilare i principi base dell’organizzazione automobilistica nella sede statunitense gestita da fiat. L’arrivo di Elkann mercoledì servirà anche a confermare questo impegno dell’azienda nella crescita produttiva di Pomigliano, quantificato in circa 700 milioni di euro. In realtà l’arrivo di Elkann è evento particolare poiché sin da quando nel 1987 la storica alfa romeo passò dall’Iri alla Fiat e da allora nessun membro della famiglia ha mai messo piede nell’azienda. Fino al prossimo mercoledì quando il tabù sarà sfatato.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27