Sabato 25 Settembre 2021

Capodanno di austerity tra le mura domestiche

Napoli, 2 gennaio 2012 – Crisi economica e tasse hanno spento i riflettori sul Capodanno appena trascorso. I napoletani quest’anno hanno deciso di dare il benvenuto al 2012 tra le mura domestiche. Si stima siano circa l’80%, mai così tanti negli ultimi cinque anni. Nel 2007, allo scoppio della crisi, rimase a casa il 4% in meno delle persone. È quanto emerso dall’indagine di Confesercenti secondo cui quest’anno in Italia si sono spesi 328 milioni di euro in meno rispetto al 2010. Per una spesa media a persona di circa 92 euro ovvero 12% in meno rispetto allo scorso anno. Un bilancio italiano che vede a Napoli una piccola eccezione. Complice la fede nella tradizione infatti, che vuole una tavola imbandita ad accogliere l’anno nuovo, almeno per il cenone di Capodanno i napoletani non hanno badato a spese e così sulle tavole partenopee non sono mancati capitone, spaghetti a vongole e pesce al forno. Il tutto innaffiato da bollicine e rigorosamente fatto in casa, perché costa meno. Come consigliato da Federconsumatori e come rilevato da Coldiretti. Che ha stimato che in queste festività sono tornati alla ribalta i dolci tipici regionali, preparati secondo le ricette delle nonne, per risparmiare fino al 50%. Il Capodanno della crisi ha dunque costretto a casa i napoletani si diceva. E le tavole di fine anno sono state particolarmente gustose. Napoli ela Campaniasono infatti ai primi posti per la golosità. Stando ai dati sono forniti dall’ Osservatorio Ispo-Confartigianato, tra le regioni, siamo al secondo posto con 695mila famiglie che non rinunciano al dolce, mentre tra le province, Napoli conta 356mila famiglie golose.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27