Sabato 19 Giugno 2021

Rifiuti in Olanda, oggi le operazioni di carico sulla nave “Nordstern”

Napoli, 9 gennaio 2012 – L’appuntamento è alle ore 15 di oggi pomeriggio. Quando inizieranno al molo 44 del porto di Napoli Porto le operazioni di carico dei rifiuti della nave diretta in Olanda. La nave è arrivata  sabato mattina per la precisione. Il cargo si prepara oggi pomeriggio a partire con un carico di rifiuti destinati ad un impianto termovalorizzatore di Rotterdam. Per l’occasione saranno presenti Luigi De Magistris, il vicesindaco Tommaso Sodano, il presidente della provincia Luigi Cesaro e i rappresentanti del consorzio Asia-Sapna. Il sindaco ha sottolineato: “La nave ci fa respirare e ci consente di superare la precarietà. È la prima volta che Napoli vive un trasferimento via nave a questi livelli. Per fine mese sono previste una nave a settimana. Stamane intanto i vertici di Regione, Comune e Provincia, incontreranno il ministro all’ambiente Corrado Clini e si discuterà anche del lavoro svolto per evitare la sanzione. “Parleremo dei fondi già stanziati che il Governo non ci ha ancora trasferito – ha detto de Magistris – .Ottenerli ci consentirebbe di lavorare al meglio per incrementare la differenziata”.
Intanto, il vicesindaco di Napoli, nonché assessore all’Ambiente, Tommaso Sodano  respinge le accuse sulla revoca dell’incarico al manager torinese Raphael Rossi alla guida della municipalizzata che gestisce il servizio di raccolta dei rifiuti: “La sua sostituzione l’avevamo concordata a ottobre, se n’è riparlato a metà novembre e lui ci aveva chiesto di arrivare al 16 dicembre. Poi tutto è slittato a fine dicembre”
Sodano respinge anche l’accusa che il suo assessorato avesse dato al cda Asia il mandato di assumere i 21 operai dell’Asia. “C’era stata una delibera di giunta ad agosto”, spiega l’assessore all’Ambiente, “ che parlava di valutare il completamento dell’assorbimento. Sono gli ultimi su oltre 3000 rimasti senza stipendio e per impegno della vecchia amministrazione alla scadenza della mobilità dovevano essere assorbiti. Ma non è certo che lo saranno e al momento sono gli unici danneggiati. È fuorviante dire che la sostituzione del presidente è avvenuta per questo, nessuno aveva chiesto in modo imperativo di assumerli. La sostituzione di Rossi l’avevamo concordata a ottobre, se n’è riparlato a metà novembre e lui ci aveva chiesto di arrivare al 16 dicembre. Poi tutto è slittato a fine dicembre».

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27