Sabato 24 Luglio 2021

Al Pacino al San Carlo per la prima di “Wild Salomè”

Napoli, 3 febbraio 2012 – Un mese di corteggiamento serrato. Per strappare un “sì” per quello che viene già presentato come l’evento dell’anno. Un evento contenuto in un nome: Al Pacino. Che, a meno di sorprese, al teatro San Carlo, forse già in questo mese ma non è escluso che slitti di un paio di settimane, presenterà la prima europea della sua ultima fatica: “Wilde Salomè”. Un sì strappato dopo una videolettera spedita dal sindaco De Magistris. Un’iniziativa nella gara in atto da tempo tra Regione e Comune per riportare la città al centro dell’attenzione mondiale per eventi musicali. E in questo contesto, la presenza del protagonista de “Il Padrino” in città potrebbe in un futuro prossimo essere più stanziale perché un bene confiscato alla camorra sarà trasformato in una dependance dell’Actors Studio, scuola di recitazione in Usa, di cui Al Pacino è direttore. Il tramite di questa operazione è Marta Bifano, attrice, figlia d’arte, la madre è Ida Di Bendetto, ma soprattutto responsabile di Ichnos Network circuito di distribuzione di film a livello europeo. Dunque, un grande attore per il rilancio della visibilità del capoluogo. Un sì, si diceva, dopo un pressing cominciato un mese fa. Dalla missione di De Magistris e del suo entourage alla Biennale di Venezia, lì dove ci fu un primo contatto con Al Pacino che presentava in quei giorni il suo film.
Ma già si ragiona sui costi, guardando al pericolo di un caso Vecchioni. Ma non ci sarà alcun caso, la quota di Palazzo San Giacomo è infatti irrisoria rispetto all’evento: 20mila euro, ovvero la location, il San Carlo e il relativo patrocinio. Saranno sostanzialmente gli sponsor a foraggiare l’evento con la Regione pronta a intervenire. Per l’attore a Napoli potrebbe esserci un’altra lieta sorpresa perché è stato chiesto agli atenei il conferimento di una laurea honoris causa. E pare che la Federico II sia già in pole position.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27