Sabato 19 Giugno 2021

La collina del vento

“La collina del vento” di Carmine Abate edizioni Mondadori

Una storia del Sud

“La collina del vento” è soprattutto una storia del sud scritta da un uomo del sud che comincia con l’omicidio di due giovani in circostanze misteriose e termina affrontando uno dei temi più spinosi del nostro presente, la difesa del territorio intesa però non come ecologia, non come difesa biologica dell’uomo ma come resistenza contro l’aggressione alla sua dignità, alla sua storia, alla sua tradizione che può anche coincidere con quella di una misteriosa collina dove soffia sempre il vento.

Il luogo in cui si svolgono le vicende del racconto è Rossarco, un posto sul Mar Jonio, reale e mitico, un pezzo di Magna Grecia dove i ricordi della famiglia Arcuri si mescolano con le loro origini e i loro legami con quella terra.  E così quando un archeologo del Nord sale sulla collina alla ricerca dei resti di una mitica città sepolta e la campagna degli scavi si tinge di giallo, gli Arcuri cominciano a scontrarsi con l’invidia e la violenza degli uomini, con la medievale prepotenza dei latifondisti locali, le intimidazioni mafiose e la grottesca speculazione ecologica  dei parchi eolici che spuntano ovunque in maniera inquietante.
Nelle pagine de “La collina del vento”, Carmine Abate dà vita ad un romanzo che, con il linguaggio aspro ispirato ai paesaggi del Sud, dà vita alla saga, epica e dolorosa, degli Arcuri. Si parte con  Alberto, il tenace patriarca, agli inizi del Novecento, si passa poi ai suoi tre figli soldati partiti per la Grande Guerra, si racconta il micidiale connubio fascismo-latifondismo del Crotonese, senza dimenticare i bombardamenti della seconda guerra mondiale e le occupazioni delle terre, e si giunge all’ultimo degli Arcuri che sceglie di staccarsi da quella terra.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27