Sabato 25 Settembre 2021

Napoli capitale delle “case fantasma”

Napoli, 5 marzo 2012 – Sono immobili in piena regola, ma nessuno ne conosce l’esistenza. Né il fisco, né, tantomeno, il Catasto. Sono case, per lo più. Ma sono pure negozi, garage, singoli box auto adattati e costruiti in quanto tali nel corso degli ultimi decenni su tutto il territorio della regione Campania. Eppure mai dichiarati al catasto e, dunque, completamente sconosciuti al Fisco. Un patrimonio che sfiora gli 80 milioni di euro, tutte rendite catastali sottratte alle casse dello Stato, ma che ora lo Stato sta cominciando a recuperare. L’Agenzia del territorio ha infatti stanato la gran parte degli immobili regolari in Campania, presentando il consuntivo dettagliato (relativo al 2011) di quella che è stata un’attività di successo.

Grazie a un incrocio tra foto aeree ad alta risoluzione e quanto emerge dalla cartografia catastale, si è giunti alla ricostruzione dettagliata di buona parte della mappa degli abusi. E ne è venuto fuori un quadro inquietante: intere palazzine mai dichiarate, edifici appartenenti a privati ma anche a enti insospettabili. Ma pure strutture pubbliche.

Napoli conferma il suo primato di città fuorilegge. Sono circa 18 mila le case non registrate, per un importo di 7 milioni e mezzo. Finiscono nel mirino non solo le abitazioni. Sono oltre cinquemila le autorimesse fantasma, pari a una rendita catastale di più di 1 milione. Nel complesso, a Napoli sono 37mila i beni fuorilegge (oltre a case e garage, anche magazzini, depositi e varie altre tipologie di edifici), con un’evasione da 29 milioni 147 mila euro.

Il secondo posto nella lista delle città inadempienti spetta a Salerno, con 18mila immobili irregolari. Ma non stanno messe meglio le altre province campane.

 

 

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27