Martedì 6 Dicembre 2022

Lo Stato si riappropria di Scampia con l’arma della prevenzione

Napoli, 30 agosto 2012 – , ma nessun rinforzo a breve e nessuna nuova “Operazione Alto Impatto”, come richiesto da alcuni esponenti politici locali. E’ quanto emerso dalla riunione del Comitato per l’ ordine pubblico e la sicurezza convocata dal prefetto di Napoli Andrea De Martino con i vertici delle forze dell’ ordine, degli enti locali, il Procuratore Colangelo ed il sottosgretario agli Interni Carlo De Stefano. Il prefetto ha ricordato i 23 omicidi di camorra nel napoletano da inizio d’ anno (il dato riguarda 7 Comuni), precisando che la faida del 2004 – che oppose il clan Di Lauro agli “scissionisti” – aveva una diversa distribuzione territoriale, ma ha enunciato un obiettivo ambizioso: quello di “lavorare alla chiusura delle piazze di spaccio a Scampia, unica soluzione vista la grande capacità dei clan di riorganizzarsi dopo le operazioni delle forze dell’ ordine”. Un segnale sarà dato con l’ inaugurazione del nuovo anno scolastico a Scampia. Il presidente della giunta regionale Stefano Caldoro ha parlato di “Stato che c’é”. “Ma la battaglia non finisce mai – ha aggiunto – e c’é bisogno di qualcosa di più in mezzi e finanziamenti “. Il sindaco De Magistris ha sottolineato il censimento degli alloggi occupati abusivamente in atto a Scampia ed ha annunciato una decisione “entro l’ anno” sull’ abbattimento delle Vele di Scampia, una delle quali, quella Celeste, costituisce la più importante piazza di spaccio.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27