Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function '_wp_footnotes_kses_init' not found or invalid function name in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/class-wp-hook.php on line 307

Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function '_wp_footnotes_kses_init' not found or invalid function name in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/class-wp-hook.php on line 307
 Canale Otto Campania » Blog Archive » Il sequestro del giglio della camorra. Il prefetto De Martino: “La tradizione della festa sopravviverà”
Giovedì 18 Luglio 2024

Il sequestro del giglio della camorra. Il prefetto De Martino: “La tradizione della festa sopravviverà”

Napoli, 1 ottobre 2012 – “La festa dei gigli sopravviverà”. E’ quanto ha dichiarato il prefetto di Napoli Andrea De Martino a margine della cerimonia di consegna delle onorificenze al merito della Repubblica, dopo il sequestro di un obelisco nel quartiere di Barra perché ritenuto frutto di estorsione da parte dei clan ai commercianti del quartiere poco prima della processione religiosa. “La festa deve andare avanti – ha aggiunto il prefetto – con i valori di popolo e di spirito religioso che l’hanno determinata”. Rispondendo alle domande dei cronisti sulle reazioni della gente alla distruzione del giglio, il prefetto si mostra fiducioso. Parole all’indomani dei chiari attestati di solidarietà del quartiere Barra alla paranza l’Insuperabile. Striscione dei ragazzini del rione durante la parata di sabato sera: “Il Leone è ferito, ma non è morto”.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27