Mercoledì 22 Maggio 2024

Faida di Scampia, raid di morte davanti ad un bar al rione Berlingieri a Secondigliano

NAPOLI – Ha cercato di trovare rifugio in un bar, ma lì è stato raggiunto dai killer che lo hanno finito con tre colpi alla testa: così è stato ucciso Ciro Esposito. Quello che la polizia sta cercando di ricostruire, e quanto si teme di più, è una nuova esplosione della faida di Scampia. Ciro Esposito, 48 anni, è stato ucciso proprio nel Rione Berlingieri intorno alle 19 di ieri sera. Secondo una prima ricostruzione delle forze dell’ordine, l’uomo stava scappando dai sicari ed ha provato a trovare rifugio all’interno del bar Mary, in via Monte Tifata, al numero 43. Qui i sicari lo hanno ucciso con 5 colpi di pistola di cui 3 alla testa. Questa ricostruzione è avallata dal numero dei bossoli che la polizia, che sta conducendo le indagini, ha trovato. L’uomo risulta avere precedenti per reati contro il patrimonio, ricettazione e associazione a delinquere.La zona dove è stato ucciso Ciro Esposito, viene considerato quartiere generale del clan Vanella Grassi. Ciò che gli inquirenti cercheranno di stabilire, è se l’omicidio possa rientrare nella faida, da mesi in atto, tra gli Scissionisti e i cosiddetti “Girati”, vale a dire i Vanella Grassi, o se possa essere stato determinato da altro, come uno sgarro a qualcuno del clan.

 

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27