Domenica 23 Gennaio 2022

Lavoro, de Magistris diserta il vertice alla Mostra: “Per Napoli, il governo non ha fatto nulla”

Napoli, 12 novembre 2012 – “Ho deciso di non esserci perché sul tema del lavoro, a Napoli, non è stato compiuto nulla da parte di chi ha responsabilità di governo. Anzi la città, anche recentemente, è stata lasciata sola”. Così il sindaco di Napoli, De Magistris, motiva la sua decisione di non partecipare al vertice italo tedesco a Napoli.Al vertice per il lavoro con il ministro Fornero ha deciso di non esserci. “Per il ruolo istituzionale che rivesto in quanto Sindaco di Napoli – spiega – non è stata semplice la decisione di non presenziare al vertice italo-tedesco sull’apprendistato che si svolge, oggi, a Napoli. In rappresentanza del Comune ci sarà l’assessore al Lavoro che interverrà illustrando ciò che, finalmente, si dovrebbe attuare per il lavoro nella nostra città e nel Sud”. Secondo De Magistris “dato che il diritto al lavoro è il primo diritto sancito dalla Costituzione Repubblicana e dato che per il lavoro ho combattuto importanti battaglie da magistrato e, oggi, da sindaco, ritengo che sia giusto non esserci all’appuntamento odierno. Non esserci per protestare contro l’inesistenza delle politiche occupazionali. Per protestare verso un governo che considera un cacciabombardiere più importante di una scuola; un cacciabombardiere, che porta distruzione e morte, più importante di un bambino. Le politiche del governo ci costringerebbero a tagliare i servizi essenziali, ma anche a questo ci siamo democraticamente ribellati, garantendoli. Se avessimo dovuto infatti seguire le politiche del governo, avremmo dovuto chiudere gli asili nido e le materne all’inizio dell’anno scolastico, ma abbiamo scelto di non farlo, perché per noi l’istruzione vale più dei cacciabombardieri, per noi un bambino vale più delle politiche di morte, per noi il lavoro vale più del capitale”. “Ed ecco perché, mercoledì, saremo a Pomigliano per le lavoratrici e i lavoratori. Sarò io a recarmi a Roma per ringraziare il governo quando lo stesso governo, finalmente, si accorgerà di quanto sia fondamentale il lavoro per contrastare le mafie, per dare al paese un futuro e per garantire la dignità ad ogni essere umano”.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27