Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function '_wp_footnotes_kses_init' not found or invalid function name in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/class-wp-hook.php on line 307

Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function '_wp_footnotes_kses_init' not found or invalid function name in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/class-wp-hook.php on line 307
 Canale Otto Campania » Blog Archive » J’accuse di Legambiente e Cgil:”De profundis per i trasporti in Campania”
Lunedì 15 Luglio 2024

J’accuse di Legambiente e Cgil:”De profundis per i trasporti in Campania”

Napoli, 4 dicembre 2012 –

“Si sta celebrando il funerale del trasporto pubblico in Campania: tutto fermo, immobile con continui tagli, con la politica che non risolve o fa finta di nulla, con i cittadini vittime che continuano a pagare per un servizio che non c’é”. Lo sottolinea, in una nota, Michele Buonomo, presidente Legambiente Campania sulla questione del trasporto pubblico in Campania “dallo stop di Cumana e Circumflegrea all’agonia della Circumvesuviana”. “Si dispensa dalle scuse e dallo scaricabarile – conclude – E così nel silenzio delle istituzioni si sta peggiorando in maniera decisiva la qualità di vita delle persone e delle città con conseguenze inimmaginabili dal punto di vista economico, sociale ed ambientale”. Fin qui il j’accuse di Legambiente a cui fa pendant quello di Franco Tavella, segretario regionale della Cgil della Campania: “Quanto accade quotidianamente è il diretto prodotto di una politica regionale fallimentare che riversa i suoi effetti devastanti sui lavoratori e su tutti i pendolari”. E’ quanto sostiene il segretario generale della Cgil Campania, Franco Tavella. “L’assessorato preposto, anziché mettere in atto strategie di risanamento, pare – secondo Tavella – sempre più intenzionato a dar vita ad uno smembramento del trasporto pubblico locale, circostanza che darebbe vita ad una stagione di privatizzazioni incontrollabili. Tutto questo è inaccettabile, soprattutto perché in un periodo di crisi economica l’unica organizzazione capace di fornire liquidità ed investire è la criminalità”. “Oggi – conclude Tavella – i lavoratori hanno detto ‘no’ a tutto questo. E’ bene che l’assessore Vetrella ne prenda atto e rassegni immediatamente le sue dimissioni”.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27