Sabato 3 Dicembre 2022

Maxi-repulisti di polizia,carabinieri e finanzieri tra Scampia e l’area a Nord di Napoli

Napoli, 6 dicembre 2012 – Le forze dell’ ordine stanno eseguendo controlli e perquisizioni e Scampia sulle tracce dei sicari che ieri mattina hanno ucciso nel cortile della scuola materna “Eugenio Montale” il pregiudicato Luigi Lucenti, 50 anni, legato ad uno dei gruppi degli “scissionisti”. Dalle prime ore del mattino carabinieri, polizia e Guardia di Finanza, in un’ operazione coordinata, stanno setacciando una vasta porzione di territorio dei quartieri di Scampia e Secondigliano, ed i vicini comuni di Casoria e Melito. La polizia sta operando a Scampia anche nella Vannella Grassi, roccaforte del gruppo camorrista rivale degli “scissionisti”. L’ attività delle piazze di spaccio di Scampia – sottolineano fonti investigative – è interrotta da giorni grazie alla massiccia presenza di forze dell’ ordine sul territorio. I sicari dei clan, frammentati ormai in fazioni e sottogruppi continuano però a colpire. L’ agguato mortale contro Lucenti, ritenuto un uomo del gruppo Abbinante, una delle componenti degli “scissionisti”, sarebbe stata una risposta – secondo una delle principali piste investigative – all’ omicidio del 21 enne Mirko Romano, boss emergente della cosca degli scissionisti del gruppo Amato-Pagano.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27