Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function '_wp_footnotes_kses_init' not found or invalid function name in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/class-wp-hook.php on line 307

Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function '_wp_footnotes_kses_init' not found or invalid function name in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/class-wp-hook.php on line 307
 Canale Otto Campania » Blog Archive » I fedeli di San Catello “dimenticano” il boss, processione senza fuochi né omaggio al padrino di Castellammare
Lunedì 15 Luglio 2024

I fedeli di San Catello “dimenticano” il boss, processione senza fuochi né omaggio al padrino di Castellammare

Castellammare, 19 gennaio 2013 – E’ stata tata una festa di San Catello senza Amministrazione comunale, senza bancarelle e senza fuochi d’artificio quella svolta oggi a Castellammare di Stabia. La processione del santo patrono della città, che nelle passate edizioni aveva sollevato l’ira dell’ex sindaco Luigi Bobbio contro i portatori della statua, accusati di imporre una sosta del corteo davanti alla casa di un noto boss della zona, si è svolta in assoluto silenzio, ma con una formidabile partecipazione di fedeli. L’assenza dei fuochi d’artificio è stata l’unica forma di ‘contestazione’ avvertita durante il passaggio del santo abitualmente accompagnato con ‘rumorosi’ spettacoli pirotecnici.
Ai lati dei portatori della statua, camminavano le massime autorità delle forze di polizia locali, con il vicequestore Pasquale De Lorenzo, il comandante dei Carabinieri, Gennaro Cassese, il comandante dei corpo di Polizia municipale, Antonio Vecchione e il commissario prefettizio, Rosanna Bonadias. Tuttavia, malgrado la mancanza dei fuochi d’artificio sia stata notata dai fedeli, la cittadinanza ha partecipato questa volta molto più numerosa che in passato, forse anche per l’assenza di un’amministrazione comunale che connotasse politicamente la giornata di festa. Secondo i dati resi noti dalla polizia al corteo avrebbero preso parte oltre ottomila cittadini, che hanno accolto l’arrivo della processione, con l’arcivescovo Francesco Alfano, nello stabilimento Fincantieri, assiepati davanti al piazzale delle Terme, poi lungo l’intero percorso dentro il Centro storico, nella piazza Principe Umberto, fino al rientro della processione nella con cattedrale di Sorrento-Castellammare. L’Arcivescovo Alfano ha benedetto i fedeli lungo l’intero percorso e ha annunciato che nei prossimi giorni, il 31 gennaio, sarà ricevuto a Roma da Papa Benedetto XVI, per l’incontro di tutti i vescovi italiani.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27