Giovedì 6 Ottobre 2022

Crac Ixfin, cronistoria di un fallimento annunciato

(di Giuseppe Porzio) La Fiom la definisce “un esempio di imprenditoria criminale votata a bruciare denaro pubblico”. E’ la Ixfin di Marcianise, per anni leader nella produzione di schede elettroniche per conto di Magneti Marelli, Merloni, Telital ed Enel. Fiore all’occhiello nel settore, l’azienda è stata dichiarata fallita dopo anni di cig e lotte operaie, decine di milioni di finanziamenti pubblici. Un’inchiesta portò alla sbarra imprenditori e manager, accusati di aver distratto fondi pubblici destinati al rilancio della Ixfin, ma i reati sono stati prescritti. Il servizio in onda nel corso della puntata del 26 febbraio 2014 di “A Reti Unificate”.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27