Domenica 25 Luglio 2021

Napoli-Genoa, Benitez avverte: “Partita difficile sul piano psicologico”. Ballottaggio Pandev-Hamsik. E Rafael vola in Brasile per farsi operare

Ritriro Estivo Napoli, Primo Allenamento a DImaroNapoli, 24 febbraio 2014 – “Ho parlato a lungo al gruppo delle insidie che questa partita presenta. Il Genoa occupa una posizione tranquilla in classifica e verranno qui sicuramente per giocare la loro partita”. Non ci pensa proprio Rafa Benitez a sottovalutare il Genoa che domani sera al San Paolo sottoporrà il Napoli all’ennesima ‘prova contro le piccole’ che gli azzurri hanno già fallito tante volte quest’anno. Dopo i successi su Milan e Sassuolo in campionato, e quello con la Roma in Coppa, oltre al prezioso pareggio gallese di Swansea, il Napoli ha bisogno infatti dei tre punti per continuare a tenere sotto pressione la Roma che tra due settimane sbarcherà al San Paolo nella sfida-verità per il secondo posto. Gli azzurri cercano anche la terza vittoria di fila in campionato che manca loro dal 2 novembre, quando fu tris di successi contro Torino, Fiorentina e Catania. Un successo per far sorridere anche il presidente azzurro Aurelio De Laurentiis che oggi è sbarcato a Castel Volturno per una riunione con il capo delle operazioni azzurro Alessandro Formisano.

Per farlo, Benitez ritrova domani il suo vero Napoli del 2014, quello con le geometrie di Jorginho e i polmoni di Ghoulam che tornano dal 1′. La traballante difesa di Swansea lascerà spazio alla ormai rodata coppia Fernandez-Albiol, con Maggio chiamato agli straordinari a destra in attesa del ritorno, sempre più vicino, di Mesto. ”Sono molto soddisfatto – ha detto oggi Benitez – di come sta lavorando il gruppo. Rispetto alla trasferta di Swansea abbiamo di nuovo a disposizione Fernandez, Jorginho e Radosevic. Poi sono contento specialmente per Mesto che ha svolto quasi tutto il lavoro con i compagni e sta facendo grandi progressi dopo l’infortunio”. A centrocampo Inler sembra favorito su Behrami, mentre un paio di novità sono attese nei tre alle spalle di Higuain: Mertens è infatti favorito su Insigne a sinistra, mentre Pandev potrebbe far rifiatare Hamsik, reduce da cinque partite di fila dal 1′ in venti giorni, dall’andata di Coppa Italia con la Roma a oggi. Il macedone, poi, è poi particolarmente ispirato dal grifone: lo scorso anno ando’ a segno nel 2-0 interno del Napoli sul Genoa, mentre quest’anno, all’andata, ha addirittura segnato una doppietta a Marassi firmando il 2-0 azzurro. Al di là degli 11 in campo, a Benitez sta a cuore la mentalità della squadra: ”Loro – dice – non avranno pressioni particolari, verranno a giocarsela con relativa serenità e sicurezza. Per questo noi dobbiamo andare in campo con la stessa intensità mostrata nelle ultime settimane: domani voglio mentalità giusta e continuità di gioco. Sono state queste le caratteristiche e le qualità che ci hanno portato ad ottenere buoni risultati”. Non sarà in campo ma in Brasile per prepararsi all’intervento chirurgico Rafael Cabral. Il portiere azzurro è partito per il Brasile: operato a San Paolo dal dottor René Abdalla, specialista brasiliano del ginocchio. Rafael resterà poi in Brasile per la prima parte della riabilitazione.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27