Sabato 22 Settembre 2018

La camorra chiede il pizzo a Gomorra per il fitto della casa di “don Pietro Savastano”. Indagati anche i dirigenti della casa produttrice

I retroscena dell’indagine che ha portato ieri all’arresto di tre persone per un’estorsione alla casa cinematografica Cattleya per la produzione televisiva”’Gomorra la serie”. I rappresentanti della società sarebbero stati costretti a versare una somma ulteriore rispetto a quella pattuita da contratto per girare alcune scene a Torre Annunziata, in un’abitazione di proprietà di uno dei parenti del capo clan Francesco Gallo. La procura aveva chiesto misure anche per quattro dirigenti della Cattleya, accusati di favoreggiamento personale per aver pagato il pizzo e di aver negato la circostanza al cospetto dei giudici.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento

Fatal error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27