Giovedì 21 Ottobre 2021

Si diede fuoco per un permesso, lettera choc del fioraio poco prima del suicidio: “Il sindaco, un assessore e il comandante dei vigili urbani hanno fatto morire il commercio a Ercolano”

Il 10 giugno del 2013 Antonio Formicola, fioraio di Ercolano, si uccide dandosi fuoco su un balcone del Municipio, per poi gettarsi nel vuoto dopo essersi legato un cappio al collo. A un anno e mezzo da quella tragedia, la figlia di Antonio ha consegnato a “8 News” una lettera nella quale il padre fa i nomi delle persone che lo hanno indotto a suicidarsi. Il servizio di Giuseppe Porzio andato in onda su Canale 8, nel corso delle edizioni delle 13.30 e delle 19.30 del 29 ottobre 2014.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27