Domenica 3 Luglio 2022

LA STRADA PER VARSAVIA E’ IMPERVIA, NON CERTO IMPOSSIBILE. RAFA CHIAMA LA SQUADRA ALLA MATURITA’: ECCO QUANTO VALE SAN SIRO…

naslo (12)

Vincere è sempre il miglior antidoto, anche quando l’avversario del giovedì europeo ha poco da proporre. Il 3-0 allo Slovan porta con se il primato nel girone e la testa di serie in vista del sorteggio di Nyon. Troppo netto il divario tra le due squadre, ad ogni modo il gol dell’ex porta Hamsik a baciare la maglia davanti agli oltre 6mila di Fuorigrotta. 7 anni e 332 presenze in azzurro indurrebbero ad applaudire sempre Marek, forse ancor di più ora che sbraccia per venir fuori dal momento difficile. La testata di Williams è ormai un ricordo e Mertens dimostra di avere il destro caldo, ottimo segnale in vista di Milano. Quindi Zapata a definire il tabellino dei marcatori: il gol frutto di caparbietà, il terzo di fila, sarà come dice Rafa ulteriore stimolo al lavoro per il Pipita Higuain. Benitez che non risparmia i titolari, ad eccezione di pochi. La linea dei trequartisti è al gran completo e include Callejon. In difesa Koulibaly assiste Britos mentre Albiol si rigenera in tribuna stampa. Il Napoli che insegue il secondo blitz consecutivo in casa del Milan si guarda dentro, cercando di cancellare quei cali di tensione che ne hanno rallentato il passo in campionato. 6 vittorie e 6 pareggi raccontano della più lunga serie positiva in corso ma le disattenzioni seguite alla sosta non potevano non smorzare gli entusiasmi. Ora c’è la mischia per il terzo posto da tenere d’occhio e la sfida al Milan da cogliere al volo per lanciare un messaggio al campionato. Le statistiche positive con le grandi fanno sperare un Napoli diverso fin dall’approccio: la maturità che invoca da tempo Benitez passa d’altronde anche da qui. Nel pieno rispetto della tradizione l’urna d’Europa League si preannuncia intanto ad alto rischio per i 16esimi di finale. Nell’ultimo quinquennio si contano sulle dita di una mano le estrazioni favorevoli (forse addirittura il solo Viktoria Plzen). Il Napoli sarà testa di serie e potrà pescare una tra le 16 non teste di serie con le eccezioni del Torino, della Roma e dello Young Boys. Le avversarie potenzialmente più pericolose sono senz’altro Liverpool, Ajax, Tottenham, Siviglia, Wolfsburg e Villarreal. Tutte ampiamente alla portata, a patto che il Napoli decida di andare fino in fondo: la strada per Varsavia è impervia, non certo impossibile.  

Silver Mele

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27