Mercoledì 29 Giugno 2022

Dalla svolta di Milano alla fiducia di Doha: il Napoli non vuole fermarsi e prepara l’ostica trasferta di Palermo

2014-12-14_20-47-18

E’ servito un mese a velocità folle al Napoli per ristabilire le gerarchie in una classifica che ora vede gli azzurri nettamente in vantaggio nella corsa al terzo posto. Le altre hanno frenato bruscamente: la Lazio ora insegue il tandem Fiorentina-Samp, distante sette lunghezze dalla banda Benitez. La svolta può essere arrivata subito dopo il ko in casa del Milan, quando De Laurentiis mise da parte buone maniere e carezze per battere i pugni nello spogliatoio. Da allora le vittorie in campionato, quelle in coppa Italia   che valgono la semifinale con la Lazio, e soprattutto il successo spartiacque di Doha. Il Napoli che mette in vetrina l’ottima condizione fisica ha trovato l’equilibrio  tattico grazie agli inserimenti di De Guzman e le conferme della mediana affidata a Gargano e David Lopez. C’è stato poi il mercato chirurgico: Strinic e Gabbiadini offrono a Benitez soluzioni importanti nella rotazione dalla quale non può prescindere chi vuol provare ad arrivare fino in fondo sui tre fronti. La trasferta di Palermo dovrà dire di più a proposito della crescita graduale del gruppo: le medio piccole sono tornate tali nell’ultimo mese, non più avversari temibili per gli errori e le condotte di gara troppo morbide del girone d’andata. I rosanero di Iachini attaccano benissimo la profondità con la velocità di Vazquez e Dybala, già letali all’andata. Benitez riproporrà Koulibaly titolare nel cuore della difesa dopo la pausa con l’Udinese. Sarà ballottaggio a sinistra tra Strinic e Ghoulam mentre il centrocampo potrebbe rivedere insieme David Lopez e Gargano. Ma è davanti che il Napoli può permettersi di non dare riferimento alcuno agli avversari. Seppur con la squalifica di Mertens, Callejon, Hamsik, De Guzman e Gabbiadini offrono diverse soluzioni, tutte potenzialmente pericolose. Le immagini di Castelvolturno fanno aumentare ulteriormente la fiducia per il rientro di Insigne che dovrebbe avvenire a breve: un’ottima notizia, che sommata a quelle attese per Zuniga e Michu, potrebbe contribuire e non poco al volatone per gli obbiettivi in palio.  

Silver Mele

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27