Sabato 28 Maggio 2022
14/02/2014 15,49 Sigilli al patrimonio di “schiattamuorto”, testa di legno del clan Moccia
Napoli, 14 febbraio 2014 – I militari del nucleo Investigativo di Castello di Cisterna hanno posto i sigilli a tre ditte di pompe funebri, una società immobiliare, appartamenti, ville di lusso, decine di conti finanziari, un ristorante e ben 150 automobili. Nel corso delle indagini, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, i Carabinieri hanno scoperto...