Sabato 25 Settembre 2021
22/02/2014 15,28 Uccisi e bruciati: 4 delitti in due settimane. Due donne nel commando di Caivano. Ipotesi vendetta per l’omicidio del boss Pellino
Napoli, 22 febbraio 2014 – Ci sono cosche che sembrano un’accozzaglia di cattivi ragazzi. E sono i nomi nuovi della camorra. Che nulla hanno a che vedere coi nomi storici, intramontabili. Nomi di mala cresciuta e divenuta potente e spregiudicata nella lotta tra confederazioni Nco e Nuova Famiglia. Gente che quando uccide, usa professionisti. E quando si vendica, lo fa seguendo...