Martedì 28 Settembre 2021
23/11/2013 16,25 Angelo Vassallo, il sindaco pescatore ucciso per la sua terra. Il fratello: “Dopo la sua morte il Cilento è tornato indietro di 30 anni”
Il 5 settembre del 2010 un killer attese sotto casa il sindaco di Pollica, Angelo Vassallo, e lo uccise sparandogli a bruciapelo. A tre anni da quel delitto, ancora avvolto dal mistero, il “sindaco pescatore”, com’era definito Vassallo, è stato ricordato nel corso di una cerimonia nella sede dell’istituto di studi meridionali. Servizio andato in onda nel corso dell’edizione...