Martedì 28 Settembre 2021
26/01/2013 10,03 Pizzo all’imprenditore nautico in cambio della promessa di “ammorbidire gli operai”, arrestato sindacalista Fiom di Caserta. Fu sorpreso dalla polizia con una bustarella in tasca
Napoli, 26 gennaio 2013 –  “Ai lavoratori ci penso io a tenerli buoni”. Il sindacalista e il padrone. E una promessa strappata in cambio di bustarelle che, messe assieme, fanno 20mila euro. Soldi che avrebbero ricompensato la mediazione del tutore dei lavoratori e li avrebbe ammorbiditi. Niente più agitazioni, niente proteste. “Ci penso io”, avrebbe detto Angelo...