Martedì 13 Aprile 2021
01/11/2011 17,06 Papa, saluti e baci dalla casa di papà
Napoli, 1 novembre 2011 – La barba è incolta. E questo ci sta. A tradirlo sono gli occhi. Spenti, stanchi, eppure sereni. Nel complesso, l’espressione è l’antitesi di quella manifestata dai banchi del parlamento. Quella lì era sicura, glaciale, al limite della spocchia. Eccolo, anzi rieccolo Alfonso Papa, nuovo di barba non fatta, fresco di 100 giorni di galera. Eccolo...