Lunedì 26 Febbraio 2024
30/05/2012 16,15 Calcioscommesse, Gianello e Giusti indagati per Samp-Napoli
Napoli, 30 maggio 2012 – Calciatori al telefono prima della partita. L’uno: “Come siamo messi?”. L’altro: “Male, si va alla guerra”. Botta e risposta che bastano a chiudere interi fascicoli d’inchiesta su presunte combine. Già, perché andare alla guerra significa che la partita si va a giocarsela, che non è stato possibile combinarla. Interlocutori Silvio...