Martedì 28 Settembre 2021
17/09/2013 15,01 I “vecchi” Casalesi mettono le mani anche sul mercato ortofrutticolo: 11 arresti nella notte
  Aversa, 17 settembre 2013 – Assetti che cambiano, organigramma che muta in continuazione. Tra arresti, emigrazioni e cambio pelle, la Cupola dei casalesi sembra oramai suddivisa in due cartelli. L’uno, quello fuggito via per altri lidi: Spagna, Francia, America Latina. Vi dimorano affaristi, colletti bianchi: i nuovi camorristi casalesi. L’altra, quella che ancora...