Giovedì 13 Maggio 2021
18/07/2014 16,13 La camorra chiede il pizzo a Gomorra per il fitto della casa di “don Pietro Savastano”. Indagati anche i dirigenti della casa produttrice
I retroscena dell’indagine che ha portato ieri all’arresto di tre persone per un’estorsione alla casa cinematografica Cattleya per la produzione televisiva”’Gomorra la serie”. I rappresentanti della società sarebbero stati costretti a versare una somma ulteriore rispetto a quella pattuita da contratto per girare alcune scene a Torre Annunziata, in un’abitazione...
17/07/2014 17,30 Don Pietro Savastano e don Francesco Gallo, la camorra chiede il pizzo nella casa dei “due boss”: tre arresti
Torre Annunziata, 17 luglio 2014 – Il colore dominante è quello dell’oro. Il cristallo dei lampadari campeggia in ogni stanza. Gli stucchi sono quelli giusti. Anche gli affreschi provocano il giusto pugno nell’occhio. Benvenuti a casa del boss. Dei due boss. Quello della serie tv Gomorra. E quello di Torre Annunziata. Fiction sulla malavita e malavita reale coincidono...
04/02/2012 15,00 Crisi, i clan chiedono un anticipo sul pizzo
Napoli, 4 febbraio 2011 – Quando c’è crisi, si punta all’unico settore che tira per fare cassa. E quando l’impresa si chiama camorra, l’unico settore che macina quattrini in tempi di magra è e resta quello delle estorsioni. E a Napoli accade allora che pure i clan siano stati travolti dalla recessione. Al punto che si sono visti costretti, si fa per dire, ad anticipare...
13/12/2011 15,58 Pizzo di Natale, “passeggiata antiracket” a San Giovanni a Teduccio
Napoli, 13 dicembre 2011 – Si rinnova l’appuntamento con la passeggiata antiracket a San Giovanni  Teduccio. L’iniziativa, organizzata dall’Associazione antiracket San Giovanni a Teduccio, assieme agli altri rappresentanti del Coordinamento Campano delle Associazioni Antiracket, nasce con l’intento di dire “no” al pizzo. Partita da Largo Tartarone, la “passeggiata”...
02/11/2011 15,31 J’accuse di Sepe: la camorra specula sui defunti
Napoli, 2 novembre 2011 – La camorra specula sui defunti. Fa discutere l’anatema del cardinale Crescenzio Sepe lanciato nel giorno di Ognissanti al cimitero di Poggioreale e che invita tutta la comunità ecclesiale della diocesi partenopea a ribellarsi contro il business del caro estinto. Chiesa e fedeli, dunque, in prima fila contro il malaffare che alligna nei cimiteri...