Domenica 28 Maggio 2017
21/11/2014 18,39 Il corteo di metalmeccanici e precari invade Napoli. Ventimila “vaffa” al Governo Renzi
Il corteo di metalmeccanici e precari invade Napoli. Ventimila  “vaffa” al Governo Renzi
Un fiume in piena di cassintegrati, precari, operai, metalmeccanici e studenti hanno aderito al corteo della Fiom, a Napoli. http://www.vimeo.com/112495909
23/10/2014 16,58 Lavoro, Nappi presenta il suo “Jobs (F)act”. I disoccupati assediano il Marcadante. Caldoro: “Abbiamo messo fine a clientele e assistenzialismo”
Lavoro, Nappi presenta il suo “Jobs (F)act”. I disoccupati assediano il Marcadante. Caldoro: “Abbiamo messo fine a clientele e assistenzialismo”
Tensioni a Napoli in piazza Municipio. Centinaia di disoccupati hanno preso d’assedio il teatro Mercadante durante la presentazione del libro dell’assessore regionale al Lavoro Severino Nappi, che attacca il Jobs Act: “Troppe regole ammazzano l’occupazione”. Il governatore Caldoro rilancia: “Abbiamo messo fine a clientele e assistenzialismo”. http://www.vimeo.com/109814847
11/02/2014 15,45 80 euro per la sosta dei bus turistici, Pompei insorge: “Una gabella che farà morire i nostri affari”
80 euro per la sosta dei bus turistici, Pompei insorge: “Una gabella che farà morire i nostri affari”
Pompei, 11 febbraio 2014 – Negozi chiusi e un corteo di commercianti, con una ventina di bus turistici e altrettanti pulmini: protesta nelle strade di Pompei e sit-in davanti alla biglietteria degli Scavi per dire no alla tassa per i bus turistici. Affissi alle serrande dei negozi cartelli “Chiuso per cercare di non chiudere”. “É un deterrente per i turisti”, la posizione...
11/02/2014 10,35 “80 euro per la sosta dei bus”, Pompei insorge contro la gabella comunale. Corteo di pullman e commercianti manda in tilt la città. “Prossima tappa Roma”
Pompei, 11 febbraio 2014 – E’ una guerra in piena regola, annunciata da tempo. E cominciata ieri con un corteo di bus e cittadini. Decine di autobus turistici, a cui si sono aggiunti pullmini. E una lunga coda di negozianti, residenti, guide e operatori turistici. Incuranti della pioggia, hanno attraversato Pompei per dire “no” alla “tassa” d’ingresso nella...
26/11/2013 10,08 “Mi lancio”, poi ci ripensa ma la finestra è chiusa. Costretto a camminare sul cornicione per raggiungere il balcone aperto
“Mi lancio”, poi ci ripensa ma la finestra è chiusa. Costretto a camminare sul cornicione per raggiungere il balcone aperto
Rieccolo che torna su un cornicione. Lui è Ciro, operatore dei Consorzi di Bacino, da 13 mesi in attesa di stipendio. La disperazione, diciamo così, è palpabile. Il terrore, si dice in questi casi, si taglia a fette. Così la preoccupazione ai piani di questo palazzone storico di piazza Borsa sede della Camera di Commercio di Napoli.  Non che si sbraccino più di tanto quei...
19/10/2013 9,15 La guerra di Portici contro il “caro mensa”. E l’assessore protesta contro se stesso
La guerra di Portici contro il “caro mensa”. E l’assessore protesta contro se stesso
Il Comune di Portici si rifiuta di compartecipare alle spese del servizio di refezione scolastica ed è guerra nella cittadina vesuviana. In strada sfila la protesta di mamme, bambini, insegnanti, lavoratori del servizio mense e attivisti del Movimento 5 Stelle. E c’è un retroscena: in testa al corteo si materializza il vicesindaco e assessore all’Istruzione, Aniello Pignalosa....
09/09/2013 16,03 Inceneritore, il popolo di Napoli Nord dichiara guerra. Erri De Luca: “Sarà come in Val di Susa”
  Napoli, 9 settembre 2013 – Più e peggio di quanto accaduto in passato. Tra le righe si legge la volontà del corpo a corpo. Del fermare fisicamente le ruspe, del mettersi contro, con la pace o con quanto si ritenga necessario, ai reparti antisommossa. Insomma, a Giugliano sarà guerra. Lo di capisce da come si sta mobilitando la comunità dell’area nord, che non...
08/02/2013 16,39 “Circondati dalla spazzatura e derubati ogni giorno dai residenti delle baraccopoli”. La protesta silenziosa dei residenti di Gianturco
“Circondati dalla spazzatura e derubati ogni giorno dai residenti delle baraccopoli”. La protesta silenziosa dei residenti di Gianturco
Una marcia silenziosa per dire stop al degrado. I residenti di via Gianturco, via Ferraris e dell’area industriale di Napoli sono scesi in strada questa mattina attirare l’attenzione dell’amministrazione comunale, rea di aver abbandonato al degrado l’intera area. Nel mirino, le discariche abusive a cielo aperto e le baraccopoli di via Sant’Ersamo. Servizio andato in onda...
05/12/2012 18,25 Sepsa, continua la guerra dei dipendenti. Nuovo sit-in in via Cumana
Napoli, 5 dicembre 2012 – Ancora una manifestazione di protesta da parte dei dipendenti della Sepsa. Il sit-in davanti alla Direzione di Esercizio dell’azienda in via Cumana, nel quartiere Fuorigrotta di Napoli, per chiedere il pagamento dello stipendio di novembre. Un’altra manifestazione si sta svolgendo ad Agnano, quartiere della città confinante con il comune di Pozzuoli....
05/10/2012 15,42 Fnac a rischio chiusura, il Vomero si ribella
Fnac a rischio chiusura, il Vomero si ribella
Manifestazione di protesta in via Luca Giordano al Vomero contro l’ipotesi di chiusura della Fnac. I sessanta dipendenti del megastore hanno effettuato una serrata e raccolto firme in calce ad una petizione. Il servizio andato in onda nell’edizione delle 13.30 di 8 News del 5 ottobre 2012.

« Precedente