Lunedì 14 Giugno 2021
15/10/2013 12,25 Rifiuti, la guerra contro il termovalorizzatore e lo spettro di Tufino. L’emergenza non è affatto finita
  Napoli, 15 ottobre 2013 – Tufino ha riaperto. E sono tutti più contenti. A cominciare da chi, pur immaginando già le conseguenze, se n’è stato zitto sulla questione. Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris. Proprio sul capoluogo avrebbe pesato più che altrove il mancato conferimento della spazzatura nell’impianto del piccolo comune nolano. Perché da Napoli...
17/09/2013 16,15 Termovalorizzatore a Giugliano, si compatta il fronte del “no”
  Napoli, 17 settembre 2013 – E’ un “no” che trova eco, ora, anche e soprattutto nei palazzi. Un no a quell’impianto che nessuno vuole in una terra già martoriata, da anni, praticamente da sempre, al capitolo rifiuti, veleni e inquinamento ambientale. Un no messo nero su bianco anche dai sindaci dell’hinterland a Nord del capoluogo. Il termovalorizzatore,...
23/07/2012 14,56 Riparato il guasto provocato da “Circe”. Il termovalorizzatore di Acerra torna in funzione: crisi scongiurata
Acerra, 23 luglio 2012 – Quando non si mette un sovraccarico di emergenza, ecco un’ondata di maltempo che porta il nome della donna tra le più celebri che la mitologia tramandi: Circe, portatrice, nel nostro caso, di una ventata di aria fredda. Che fa tuonare e piovere e, all’occorrenza, ha la forza di fermare un termovalorizzatore. Sono le 2.30 della notte scorsa. Il...
17/03/2012 14,14 Sì al Termovalorizzatore a Giugliano: brucerà ecoballe
Napoli, 17 marzo 2012 – Intesa raggiunta tra i sindaci dell’area a nord di Napoli e l’assessore all’Ambiente della Regione Campania Giovanni Romano sulla creazione di un termovalorizzatore nell’area di Giugliano: ieri durante l’incontro con gli amministratori di Giugliano e Villa Literno, Romano è riuscito a strappare l’accordo: sì all’impianto a condizione...
17/01/2012 17,08 Assessore Romano: “L’inceneritore a Napoli Est si farà”
Napoli, 17/01/12 – Il piano regionale dei rifiuti non poteva non confermare l’impianto di Napoli Est. Sono le parole dell’assessore regionale all’ambiente Giovanni Romano che ha così commentato l’inserimento nel piano approvato ieri dal consiglio regionale di un emendamento che stabilisce la costruzione dell’inceneritore, da tempo al centro del conflitto tra l’ente...
13/01/2012 16,43 Rifiuti fuori Regione: l’ok del Governo
Napoli, 13/01/2012 – Approvato dal Consiglio dei Ministri il decreto per agevolare il trasferimento dei rifiuti fuori dalla Campania. Un provvedimento che ha tenuto banco negli scorsi mesi nella diatriba tra Regioni, Tar e Consiglio di Stato in un balletto di scaricabarile contro i rifiuti campani, tanto da esortare le massime autorità a dare una mano alla Campania. Il via...
15/12/2011 14,05 Inceneritore a Napoli Est, si riapre la gara
Napoli, 15 dicembre 2011 – Ecco che torna a materializzarsi l’incubo per un termovalorizzatore nell’area di Napoli Est. Incubo della giunta del sindaco De Magistris, il cui no a un impianto nella zona orientale del capoluogo è stato tra i cavalli di battaglia della campagna elettorale. Dunque, sull’ipotesi di installare un inceneritore tutto napoletano si riapre la...
03/12/2011 17,45 Clini: “A Napoli nessuna emergenza”
Napoli, 3 dicembre 2011 – Il Ministro all’Ambiente Corrado Clini oggi in Prefettura a Napoli ha aperto l’incontro informale con la stampa dichiarando che lo stato di emergenza a Napoli ed è dunque scongiurata l’ipotesi esercito. Un incontro di circa quattro ore quello di stamane, ricco di tematiche scottanti, dopo il quale nessuno dei partecipanti ha accettato di rispondere...
02/12/2011 14,24 Rifiuti, è scontro sull’esercito a Napoli
Si muove da Napoli la prima bufera che colpirà il governo. E domani verrà qui ad affrontarla il nuovo ministro all’Ambiente Corrado Clini, che ha già annunciato di volere l’esercito nella questione rifiuti. Insorge il sindaco Luigi de Magistris: “La città non ha bisogno di militari – dice il primo cittadino – né di termovalorizzatori”. Il clima del vertice di domani,...
12/11/2011 10,19 Raccolta differenziata flop: meno cittadini coinvolti
Napoli, 12 novembre 2011 – La raccolta differenziata dei rifiuti non decolla e spinge al ribasso il numero dei cittadini da coinvolgere entro la fine dell’anno, che passano dagli annunciati 320mila ai forse più realistici 230mila circa. L’annuncio arriva direttamente dall’assessore all’igiene  e vicesindaco Tommaso Sodano, dopo che la gara d’appalto per l’attrezzatura...

« Precedente