Sabato 28 Maggio 2022
25/01/2013 21,20 Tangente da 20mila euro per favorire l’accesso alla cassa integrazione, arrestato dirigente Fiom di Caserta. Il sindacalista denunciato da imprenditore di Bagnoli
  Napoli, 25 gennaio 2012 – Avrebbe preteso  e intascato una tangente di circa 20mila euro da un imprenditore in difficoltà per favorire l’ammissione dell’azienda della vittima alla cassa integrazione. Con l’accusa grave di estorsione continuata è finito agli arresti domiciliari il sindacalista Angelo Spena, funzionario della Fiom di Caserta e componente del...