Martedì 13 Aprile 2021
20/03/2013 20,27 Senza lavoro da un anno, si uccide in un appartamento al Vomero. La notizia annunciata dalla Cisl alla presenza del segretario Bonanni
Napoli, 20 marzo 2013 – Tra qualche giorno sarà solo una tacca da consegnare alle statistiche e un precedente per le cronache. Come quei due fratelli di Villaricca, che meno di due settimane fa l’hanno fatta finita, impiccandosi in due stanze diverse dell’abitazione di famiglia. All’origine: il lavoro che non c’è e la dignità che viene a mancare. Giuseppe e Salvatore...
05/02/2013 21,24 Crisi, assicuratore si uccide nella pausa pranzo in agenzia al Vomero
  Napoli, 5 febbraio 2013 – Aveva problemi economici, così ha scritto in un biglietto. Ed è per questo che si è ucciso, durante la pausa pranzo, mentre i colleghi erano fuori. Lo ha fatto sparandosi un colpo di pistola alla testa, a Napoli, negli uffici delle Generali dove lavorava, come agente assicurativo. E’ morto così, Scipione di Matteo, 45 anni e residente...
05/10/2012 15,42 Fnac a rischio chiusura, il Vomero si ribella
Manifestazione di protesta in via Luca Giordano al Vomero contro l’ipotesi di chiusura della Fnac. I sessanta dipendenti del megastore hanno effettuato una serrata e raccolto firme in calce ad una petizione. Il servizio andato in onda nell’edizione delle 13.30 di 8 News del 5 ottobre 2012.
30/07/2012 12,42 La favola di Occhiuzzi, lo sciabolatore d’argento del Vomero: “Che emozione, sembrava il San Paolo”
Londra, 30 luglio 2012 – Faccia di bronzo sormontata da uno sguardo che all’occorrenza sa essere d’argento. Come quella medaglia che gli penzola al collo. Diego la guarda, la bacia, s’inorgoglisce e ostenta il suo orgoglio come solo un italiano sa fare. Anzi, più ancora, un napoletano. Uno che, a un gradino dalla sommità del podio, non accenna balbuzie quando dichiara:...
17/07/2012 14,35 Il Lupin della Bocconi è un insospettabile studente del Vomero
Napoli, 16 luglio 2012 – E’ l’insospettabile figlio di buona famiglia di professionisti della “Napoli bene” il ladro seriale della Bocconi. Lo hanno acciuffato. Il Lupin della prestigiosa università milanese è uno studente di 22 anni del Vomero, rampollo di un papà imprenditore e di una madre avvocato:è stato denunciato a piede libero dagli agenti della Questura...
30/04/2012 15,49 Tre suicidi in 6 giorni, la mattanza dei nuovi poveri
Napoli, 30 aprile 2012 – Come dire, c’è sempre chi sta peggio. Un tempo ci fu un sindaco, a Napoli, che di fronte a una mattanza per una guerra di camorra esclamò: “In Afghanistan si sta peggio”. La morte è morte in ogni angolo del globo, anche se la morte di un povero disgraziato depresso perché senza lavoro sembra avere un  maggior peso specifico. Eppure, nonostante...
27/04/2012 19,12 Imprenditore suicida al Vomero, l’addio della città
Napoli, 27 aprile 2012 – In centinaia hanno preso parte al funerale di Diego Peduto, l’imprenditore che martedì scorso si è ucciso lanciandosi dal balcone di casa al Vomero. Alla fine della messa, celebrata da don Salvatore nella chiesa di Santa Maria della Libera, i compagni di allenamento dell’imprenditore hanno portato fuori il feretro avvolto nella bandiera del...
20/02/2012 10,51 Il Chelsea fa il tour operator: “Napoli, bella da vedere”
Napoli, 20 febbraio 2012 – Vedi Napoli. E poi… non è detto che vada a finire male. Anzi. Già, perché la città del Golfo non è poi così tanto Malanapoli. Lo dice, anzi lo consiglia il Chelsea. L’avversario degli azzurri per la sfida dell’anno col Napoli, che si disputerà domani sera allo stadio San Paolo, dapprima ha invitato i suoi tifosi, pardon supporters,...
01/11/2011 17,06 Papa, saluti e baci dalla casa di papà
Napoli, 1 novembre 2011 – La barba è incolta. E questo ci sta. A tradirlo sono gli occhi. Spenti, stanchi, eppure sereni. Nel complesso, l’espressione è l’antitesi di quella manifestata dai banchi del parlamento. Quella lì era sicura, glaciale, al limite della spocchia. Eccolo, anzi rieccolo Alfonso Papa, nuovo di barba non fatta, fresco di 100 giorni di galera. Eccolo...
01/07/2011 8,44 Napoli respira fino a domani
Napoli,1 luglio 2011 – Funziona la raccolta 24 ore su 24 prevista dall’ordinanza firmata dal sindaco De Magistris. Continuano a calare, infatti, le tonnellate di rifiuti in giacenza per le strade di Napoli e provincia. Rispetto a ieri oggi si registra una diminuzione complessiva di 130 tonnellate. Secondo i dati emessi da Asìa, la società che si occupa dei servizi di igiene...