Venerdì 22 Ottobre 2021

Malasanità, bimbo morto Indagine su tre ospedali

Giugliano, 23 marzo 2011 – Un’odissea tra tre ospedali. Fino alla morte. E’ la drammatica storia di un bimbo rom, 13 mesi appena, deceduto ieri in ospedale a Giugliano, l’ultimo presidio di un viaggio che pareva
interminabile. Nel mirino le presunte responsabilità dei sanitari che lo
avevano visitato e dimesso dai due precedenti presidi ospedalieri o per
altre cause. La Procura ha disposto il sequestro della salma, ma al momento non ci sono indagati né prognosi certe sullo stato di salute del piccolo. Tutto è cominciato lunedì sera. Il bambino che viveva in una baraccopoli a ridosso della zona industriale a Giugliano, piangeva ininterrottamente, a seguito di nausea, vomito e dolori addominali. I due genitori decidono di portarlo in ospedale. La corsa è al Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli, dove i medici visitano il bambino e lo dimettono prescrivendogli una terapia. Passa qualche ora, i genitori somministrano i farmaci al piccolo che però continua a star male. Lunedì il bambino viene accompagnato all’ospedale Moscati di Aversa. Anche in questo caso, dopo aver visitato il minore, i medici lo dimettono con una prognosi e una terapia. Senza risultati. Martedì mattina le condizioni del bimbo peggiorano. Stavolta la corsa è verso l’ospedale San Giuliano di Giugliano. Durante il tragitto però, le condizioni del bambino si aggravano visibilmente. Al pronto soccorso è in condizioni disperate. I medici non possono nulla per salvargli la vita.
Mamma e papà hanno sporto denuncia contro i tre nosocomi, accusando i medici di negligenza. Respingono le accuse i sanitari coinvolti nella vicenda. Almeno sei i medici che hanno visitato il bambino. Sarà l’autopsia a chiarire i motivi del decesso.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27