Sabato 18 Settembre 2021

Regione: due donne in più in Giunta

Napoli. 9 aprile 2011 – Nessuno spreco, anzi tagli e riduzioni. Il presidente Stefano Caldoro, tira le somme del suo operato sui costi della politica. Eppure Caldoro aggiunge due nuovi assessori in giunta per rispettare la norma statutaria che prevede l’equilibrio tra uomini e donne. Il presidente ha infatti dichiarato che la sentenza del Tar di ieri che obbliga la regione ad avere più donne tra gli assessori, (ad oggi l’unica poltrona rosa è quella di Caterina Miraglia), sarà rispettata aggiungendo, e non sostituendo come suggeriva il Trbunale, due donne. Secondo i rumors, le new entry risponderebbero ai nomi di Daniela Nugnes e della signora Rivellini, al secolo Bianca d’Angelo, tra l’altro già consigliere regionali e per le quali sarà anche necessario sciogliere il vincolo della compatibilità. Il tutto, ricordiamo, nasce dalla denuncia presentata da una cittadina di Caserta e investe soprattutto l’ultimo provvedimento del presidente Caldoro, che nel luglio scorso sostituì al dimissionario Ernesto Sica, l’attuale Vito Amendolara. Secondo Caldoro l’operazione sarebbe a costo zero, ma dando una rapida occhiata alle retribuzioni del suo team il costo zero è davvero un utopia. Secondo una veloce stima, infatti, l’aggiunta di due nuovi componenti costerebbe circa 340 mila euro annui, tra stipendio mensile, 8500 euro cadauno, segretari, autisti, telefoni, staff e rimborsi spese. E quasi come se non bastasse, Caldoro ha pensato bene di aggiungere anche due sottosegretari. A onor del vero, il governatore ha più volte ribadito l’esigenza di allargare la sua squadra ma l’iniziativa cozza un po’ troppo con lo statuto che fissava a 12, gli attuali, assessorati. Probabilmente la modifica della norma regionale sarà velocemente approvata, anche se la polemica è già alle porta. Propri ieri la Uil Campania ha infatti presentato i dati relativi ai costi della politica nella nostra regione, dove più di 200mila persone vivono di o con la politica.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27