Venerdì 16 Aprile 2021

In manette il figlio di Mariano Bacio Terracino

Napoli, 20 giugno 2011 – Un padre ucciso dalla camorra in maniera efferata nel 2009, ed un figlio che a due anni da quella tragedia viene arrestato due volte. Difficile la vita per la famiglia Bacio Terracino. Era il maggio di due anni fa quando il capofamiglia Mariano fu ucciso a sangue freddo fuori da un bar della Sanità. Le immagini del locale ripresero tutta la scena, ed il video-choc fece il giro del mondo. Gli inquirenti decisero di mostrarlo nella speranza che qualcuno riconoscesse il killer. Le attese furono confermate con l’arresto di Costanzo Apice, esecutore materiale del delitto, riconosciuto da alcuni testimoni nonostante il berretto che gli copriva almeno lo sguardo. Lo scorso aprile, poi, dopo un attento lavoro della Procura di Napoli, finì in manette anche il mandante, Antonio Moccia, 47enne capo dell’omonimo clan di Afragola, accusato di associazione a delinquere di stampo camorristico. A due mesi da quell’arresto, il nome di Bacio Terracino torna in auge, ma stavolta è il figlio Giovanni a finire sotto i riflettori. È stato arrestato dagli agenti del commissariato di polizia «San Carlo Arena», in quanto responsabile di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Già l’anno scorso l’uomo fu arrestato per lo stesso motivo, perchè trovato in possesso di 36 dosi di marijuana. Questa volta i poliziotti hanno sequestrato nella sua abitazione quasi 5 chili di droga, suddivisa in hashish, marijuana e pasticche di anfetamine oltre a sostanze stupefacenti allo stato grezzo. Non si esclude che l’ingente quantitativo di droga fosse destinata alle discoteche e ai luoghi di ritrovo dei giovani. Lo spacciatore è stato arrestato e condotto nel carcere di Poggioreale.

 

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27