Sabato 25 Settembre 2021

Rischio epidemia:arriva la task-force

Immagine anteprima YouTube

Napoli, 28 giugno 2011 – Una task force per il rischio epidemia. A metterla in campo sono il vicesindaco ed assessore all’ambiente, Tommaso Sodano e l’assessore Giuseppina Tommasielli.  La squadra sarà composta da un dipartimento dell’Asl Napoli1, la rete dei medici di famiglia e l’amministrazione comunale per il controllo, la sorveglianza ambientale ed il monitoraggio epidemiologico legato all’emergenza rifiuti. Sarà un presidio permanente ed un vero e proprio organo di controllo. Un provvedimento alla luce di un all’allarme sanitario che c’è ma è ancora presto per parlare di malati. Dati ufficiali che attestino un aumento di patologie a causa dell’ultima ondata di rifiuti non ce ne sono anche se un campanello dall’allarme c’è ed arriva dai pediatri. Nell’ultimo mese, affermano i medici, ossia da quando i rifiuti in giacenza in strada sono aumentati, si è registrato un aumento del 10-20% di patologie respiratorie tra bambini e le cause risiederebbero tutte in quella cattiva abitudine di disfarsi nell’immondizia non raccolta incenerendola. Ennesima conseguenza negativa dei roghi dunque. Che interesserebbero, ma non è una novità, anche l’aumento di tumori tra la popolazione. Sotto i riflettori degli specialisti, infatti, ci sono innanzitutto le patologie di tipo oncologico. Il cui aumento è comunque inferiore a quello delle patologie respiratorie. L’effetto di un mese di roghi selvaggi, dunque, si materializza in asma, tossi, faringiti e bronchiti asmatiche e pagarne  le conseguenze sono soprattutto bambini ed anziani.

 

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27