Sabato 19 Giugno 2021

Studenti a scuola di Nobel

Napoli, 20 giugno 2011 – Il premio Nobel per la genetica incontra gli studenti delle facoltà di Medicina e Chirurgia e di Biotecnologia. Kary Mullis, scienziato americano che nel 1993 vinse il Nobel per la Chimica grazie allo sviluppo della tecnica di un metodo che consente di riprodurre in vitro frammenti di dna, ha partecipato al convegno nazionale della Roche, la casa farmaceutica svizzera, all’hotel Excelsior di Napoli. “Passato presente e futuro” questo il tema della convention che si è interrogata sulla storia della ricerca genetica. Dalla scoperta dei virus alla clonazione degli esseri viventi. Durante la tavola rotonda con gli studenti e gli esperti campani in materia di diagnostica, il luminare della genetica ha incitato i ragazzi ad approfondire tutto ciò che li affascina, a non lasciare chiusa nessuna porta. Dopotutto è stato proprio grazie alla dedizione e costanza di Mullis se nel ventesimo secolo sono stati fatti enormi passi avanti in merito a malattie e patologie gravi che non riuscivano a trovare una risposta medica. La clonazione e la scoperta del virus dell’Hiv sono solo alcune di queste. Lo scienziato ha poi sottolineato quanto sia importante sostenere la ricerca senza risparmiare stoccate sull’attuale situazione della spesa pubblica italiana per la Sanità.

 

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27