Sabato 25 Settembre 2021

La festa dei gigli in mondovisione

Napoli, 4 luglio 2011 – Anche quest’anno gli obelischi di Nola hanno fatto registrare il tutto esaurito. Parliamo della Festa dei Gigli, che si tiene ogni anno nel comune in provincia di Napoli, per celebrare il ritorno in città di San Paolino dalla prigionia ad opera dei barbari avvenuto nel 410. In migliaia hanno affollato le stradine di Nola per assistere alle due tappe della festa. La prima, la ballata e la benedizione degli otto Gigli e della barca in piazza Duomo che accompagnano le macchine da festa dedicate a San Paolino. La seconda, quella pomeridiana, che ha visto sfilare i gigli negli stretti vicoli del centro antico. La festa è stata seguita in tutto il mondo grazie alla diretta via web e via satellite. In questo modo i tanti emigranti di origini nolane hanno potuto assistere al tradizionale evento delle loro terre d’orginine. Lo show, tra l’altro, si candida ad ottenere la tutela dell’Unesco. Ma la folla che, nonostante il caldo, ha animato i due tempi della festa, si è fermata quando, durante la sua omelia, don Beniamino Depalma ha pregato per il caporalmaggiore Gaetano Tuccillo, originario proprio di quelle terre, ed ha ricordato che il vero significato della domenica dei Gigli è l’incontro tra Nola e il suo santo. La leggenda vuole infatti che i nolani abbiano accolto il loro Vescovo con dei fiori, gigli per l’esattezza, raccolti nelle campagne. In memoria di quell’avvenimento, la città ha tributato nei secoli la sua devozione a San Paolino, portando in processione ceri e fiori prima su strutture rudimentali, poi su cataletti e infine su torri piramidali che nell’800 hanno assunto l’attuale altezza di 25 metri.

 

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27