Giovedì 5 Agosto 2021

Ispettori alla Procura di Napoli, Lepore: “Ci vogliono delegittimare”

Napoli, 11/10/11 – Soltanto ieri aveva lanciato l’allarme sulla questione dei tagli ministerialiOggi il nuovo j accuse del procuratore di Napoli Giovandomenico lepore. “Vogliono  depotenziare e delegittimare la procura di Napoli: forse qualcuno invidia i nostri risultati.” Dichiarazioni durissime da parte del capo degli inquirenti partenopei e seguita alla notizia dell’invio da parte del ministero degli ispettori. Arrivo previsto per la prossima settimana. E Lepore non ha usato giri di parole: stiamo subendo attacchi concentrici, ingiustamente anche perché non abbiamo più l’inchiesta madre. E il riferimento è appunto all’inchiesta dei presunti ricatti da parte dell’imprenditore tarantini e al premier Berlusconi. Ma la Procura di napoli in queste ore è chiamata a difendersi anche da altre accuse. Quelle che ad esempio lanciate dal Alfonso Papa. Il parlamentare del pdl arrestato per l’inchiesta P4 ha parlato di minacce e  di  atteggiamento illegittimi, da parte dei sostituti di Napoli,  volti ad estorcergli dichiarazioni contro Berlusconi. Secca la replica del procuratore. “Le accuse di Alfonso Papa verranno valutate dalla procura di Perugia.” E non ha escluso una eventuale querela per diffamazione.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27