Mercoledì 28 Luglio 2021

Lavitola, Pm chiesto a gip revoca arresto

Mancano i gravi indizi di nell’individuazione del reato di induzione a mentire all’autorità giudiziaria.

Cosi la La Procura della Repubblica di Bari ha chiesto al gip di revocare la misura restrittiva a carico del faccendiere latitante, Valter Lavitola.

Nella richiesta del procuratore aggiunto Pasquale Drago viene sottolineato, che è necessario capire esattamente come si è svolta la vicenda relativa alla consegna del danaro che il premier, Silvio Berlusconi,  a Gianpaolo Tarantini con la mediazione di Lavitola.

In realtà finora, si evince da fonti della Procura, “nessuno è riuscito a capire esattamente come si sono svolti i fatti”. Da qui la necessità di “chiarire diversi aspetti”.

Questo un primo punto, poi dovrà essere affrontata la questione della competenza ad indagare della Procura di Bari.

 

Intanto, continua a fare discutere la scelta del ministro della Giustizia, Nitto Palma, di inviare gli ispettori alle procure di Napoli e Bari. La scelta non scandalizza il vicepresidente del Csm,Michele Vietti: “Sono contro le teorie complottiste da qualunque parte vengano. Il potere ispettivo appartiene alle attribuzioni del ministro della giustizia e quindi non mi scandalizza che venga esercitato.

Preoccupata, invece, lAnm per la quale le ispezioni presso le Procure di Napoli e di Bari potrebbero interferire sull’attività giudiziaria: Si tratta di un’iniziativa certamente rientrante tra i poteri del ministro, ma che per le modalità e i tempi in cui è stata avviata rischia di alterare il corretto rapporto tra le attività di indagine degli uffici di Procura e il potere ispettivo del ministro”

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27