Lunedì 26 Luglio 2021

Scoperta la truffa delle false residenze

Napoli, 14 ottobre 2011 – Controlli di routine che hanno portato alla luce una serie di truffe ed imbrogli architettati negli uffici dell’anagrafe comunale. False attestazioni, documenti contraffatti, corruzione, mazzette, appropriazione indebita. Ce n’è quanto basta per far tremare gran parte dell’amministrazione pubblica napoletana. L’indagine, nata da normali controlli di cambi di residenza e di idoneità abitative, è condotta dagli uomini dell’unità di San Lorenzo, coordinati dal comandante Luigi Sementa. Sotto inchiesta per adesso sono finiti due ingegneri, due architetti ed un geometra. Ma non è escluso che presto vengano iscritti nel registro degli indagati sette impiegati comunali, di cui due funzionari, mentre altri trenta sono stati già interrogati dai vigili urbani in veste di polizia giudiziaria. In sostanza, gli immigrati che avevano bisogno del permesso di soggiorno venivano dichiarati residenti in appartamenti di dimensioni esigue ma che avevano come documentazione allegata piantine del tutto falsificate che attestavano una metratura nettamente superiore. Questo perché, per legge, deve risultare un residente ogni quattordici metri quadrati. L’immigrato, in questo modo, poteva chiedere o rinnovare il permesso di soggiorno. A San Lorenzo, in un appartamento di 38 metri quadri, sono state trovate otto persone. Quella casa era stata presentata all’ufficio del Comune con una piantina di oltre cento. Un giro d’affari enorme alimentato a Napoli da un contesto fortemente segnato dall’irregolarità e dall’impossibilità di trovare alloggi decorosi per gli immigrati.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27