Mercoledì 27 Ottobre 2021

Disoccupati Bros, 15 indagati dalla Procura di Napoli

Napoli, 17 novembre 2011 – La Procura di Napoli apre un’inchiesta sui disordini provocati dai disoccupati del progetto Bros nel corso delle numerose manifestazioni che hanno messo in atto nel2010. A finire nel mirino dei pm sono soprattutto i disagi di ordine pubblico. Come bus e cassonetti dati alle fiamme; l’aggressione all’assessore regionale al lavoro, Severino Nappi, e le minacce a Clemente Mastella. L’occupazione del consiglio regionale, il tuffo nelle acque del molo Beverello, per impedire la partenza degli aliscafi diretti alle isole del Golfo. Fino ad arrivare all’aggressione al sindaco de Magistris di qualche settimana fa. L’inchiesta sui raid del 2010 ha raggiunto il suo primo sbocco ieri quando 15 senza lavoro del progetto Bros sono stati iscritti nel registro degli indagati ed altrettante perquisizioni sono state effettuate dalla Digos nelle loro abitazioni. Per i 15 disoccupati,la Procuranapoletana ha ipotizzato il reato di associazione a delinquere finalizzata a commettere delitti contro l’ordine pubblico, la persona, il patrimonio e la pubblica amministrazione. Le indagini mirano ad accertare se dietro il lungo elenco di reati ci sia una strategia criminosa. Nell’inchiesta non sono inseriti, assicura il procuratore aggiunto Giovani Melillo, comportamenti espressivi di diritti costituzionalmente garantiti. Il diritto a manifestare non è in discussione dunque piuttosto i reati commessi in occasione di quelle manifestazioni.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27