Sabato 24 Luglio 2021

La Procura vuole processare Pisani

Napoli, 26 novembre 2011-La Procura della Repubblica di Napoli ha chiesto il rinvio a giudizio per le 18 persone coinvolte nell’inchiesta su camorra, riciclaggio e ristorazione. Tra loro c’è l’ex capo della squadra mobile della questura di Napoli, Vittorio Pisani, accusato di rivelazione di segreto, favoreggiamento, abuso d’ufficio e falso.La richiesta riguarda, tra gli altri, anche i fratelli Marco, Massimiliano e Carmine Iorio nonchè l’ex contrabbandiere e presunto usuraio Mario Potenza, in casa del quale furono trovati diversi milioni di euro in contanti nascosti nei muri di casa.
Secondo i pm Sergio Amato ed Enrica Parascandolo, i Potenza avevano investito forti somme di denaro in una serie di locali pubblici molto noti di varie città italiane, soprattutto Napoli. Lo stesso aveva fatto l’ex capoclan Salvatore Lo Russo, padrino della malavita organizzata di alcuni quartieri della periferia a nord di Napoli tra cui Miano e Piscinola,  oggi collaboratore di giustizia.Secondo l’accusa, Vittorio Pisani, amico di Marco Iorio, sapeva che i Potenza erano soci degli Iorio, ma non era mai intervenuto per reprimere il reato e addirittura aveva rivelato all’amico l’esistenza dell’inchiesta, avviata dopo l’arrivo di un esposto anonimo, fornendogli anche suggerimenti su come modificare gli assetti societari e portare i soldi in Svizzera.Nella richiesta di rinvio a giudizio sono state indicate come parti offese il Ministero dell’Interno, di cui Vittorio Pisani è un dirigente, e il Comune diNapoli, per il danno che la vicenda ha arrecato all’immagine della città. La data dell’udienza preliminare dovrebbe essere fissata a giorni.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27