Domenica 9 Maggio 2021

Omicidio Cannavacciuolo: la fuga dei killer, immagini al setaccio

Napoli, 8 novembre 2011 – Sono 15 i filmati provenienti da altrettante telecamere sparse sul territorio di Santa Maria la Caritàche i carabinieri della compagnia di Castellammare di Stabia hanno acquisito. Potrebbe infatti arrivare da quei fotogrammi la svolta sulle indagini dell’omicidio di Carlo Cannavacciuolo, colpito a morte con due colpi di pistola per aver reagito ad un tentativo di rapina lo scorso venerdì notte. I carabinieri della compagnia stabiese, che da ieri si sono aggiunti ai Ris venuti da Roma, stanno visionando le immagini registrate su tutto il territorio sammaritano tra venerdì e sabato scorsi. In particolare l’attenzione dei militari si sta concentrando sulle sequenze registrate da quattro telecamere, poste in punti strategici, dove i carabinieri ritengono siano passati i due rapinatori killer dopo aver ucciso Carlo. Sono quelle che si trovano all’imbocco con via Ponticelli, la strada dell’omicidio, e quelle poste sulle strade raggiungibili dai campi da dove sarebbero scappati i due malviventi facendo perdere le loro tracce. Secondo la testimonianza comprensibilmente confusa della fidanzata di Carlo che era in macchina con lui quando gli hanno sparato contro, i due avrebbero agito a volto coperto ed avevano un accento napoletano.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment


Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php:27 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/comment-template.php(1554): require() #1 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/single.php(24): comments_template() #2 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-includes/template-loader.php(106): include('/web/htdocs/www...') #3 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-blog-header.php(19): require_once('/web/htdocs/www...') #4 /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/index.php(17): require('/web/htdocs/www...') #5 {main} thrown in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27